Hanno fatto di tutto per azzerare le giuste iniziative del Blog e del Movimento quali le firme per il parlamento pulito. C’è stato un momento, all’inizio, in cui il Movimento 5 Stelle ha tentato di “collaborare” con la classe politica al governo, presentando proposte e appoggiando candidati di altri partiti, come Luigi De Magistris o Sonia Alfano, ma ha dovuto adottare un’altra strategia perchè in entrambi i casi non è riuscito ad ottenere nessun obiettivo. Le 350.000 firme sono ancora sepolte in qualche commissione parlamentare mentre i due candidati europei una volta eletti hanno preferito percorrere altre strade, deludendo le aspettative di Beppe Grillo e del Movimento tutto.
Poi, dopo le amministrative di aprile 2012, una parte dell’opinione pubblica ha iniziato a pensare al movimento 5 stelle come a una vera alternativa contro l’eterno gioco di potere tra destra e sinistra. A quel punto Beppe è diventato brutto, cattivo, “maleducato” e gli attivisti del movimento sono dei coglioni senza esperienza e senza cervello,sono i seguaci del gabibbo. Ridicolizzare per minare l’immagine del fondatore per indebolire il movimento stesso.
Adesso siamo alla terza fase quella dell’attacco a 360 gradi da parte di tutte le forze politiche e dei giornali al seguito. In Tv, sul web ovunque non fanno che dire che il movimento 5 stelle è diviso, che non c’è democrazia, che Beppe Grillo e Casaleggio sono fascisti. Sarà così fino alle elezioni, dopo conteranno i voti e se il Movimento 5 Stelle, come io credo, riuscirà ad entrare in parlamento, non con un esigua minoranza ma con tanti deputati e senatori, allora è lì che faremo la rivoluzione e per ogni “Scillipoti” che si vende ci saranno decine di agguerriti combattenti. Il cambiamento ormai è inarrestabile ed è giusto così, si sta aprendo una nuova prospettiva per l’Italia, un’occasione che potrebbe cambiare il volto e il futuro dell’intera nazione. Forza M5S!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *