RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 09 Settembre 2014

Oggi si è svolto il primo Question Time della “nuova” amministrazione Viligiardi.
La seduta è iniziata con la relazione da parte dell’ assessore Bettoni sugli ammanchi di cassa emersi nei mesi scorsi, argomento secretato per motivi di privacy.
All’ordine del giorno per prima cosa c’è stata la votazione per lo scioglimento e messa in liquidazione della società Centro Servizi Ambiente S.p.A., il Movimento 5 Stelle è l’unico che ha votato CONTRO perché ci troviamo in totale dissenso con la maggioranza che ha ovviamente votato A FAVORE della liquidazione. Un voto decisamente in contraddizione con quanto è stato detto anche in campagna elettorale;  l’attuale amministrazione ha sempre espresso la volontà di entrare a far parte del tavolo che decide le attività della discarica “Podere  Rota”. Questa liquidazione invece mette definitivamente alla porta il comune di San Giovanni che non avrà nessuna voce in capitolo in merito alla discarica. Si è preferito fare cassa con la liquidazione delle quote anziché entrare con le stesse in CSAI e avere una rilevanza nei confronti di chi gestisce la discarica di Podere Rota cioè CSAI stessa.
Vogliamo inoltre sottolineare la totale mancanza di comunicazione da parte dell’amministrazione che ha inviato la documentazione ai consiglieri solo 24 ore prima della riunione.
Successivamente sono state discusse le 6 interrogazioni presentate dal gruppo consiliare M5S.

1)    Interrogazione: Punto della Situazione sulla Pista di Atletica dello Stadio Virgilio Fedini
Per quanto riguarda la situazione di degrado della pista di Atletica l’assessore Corsi non ha preso nessuna posizione ed ha rimandato la questione addirittura all’approvazione del Bilancio 2015, sarà nostra cura continuare a lavorare cercando di riuscire a smuovere questa immobile amministrazione che rimanda senza prendere decisioni, sebbene abbia almeno ammesso che la nostra proposta di ristrutturazione della pista del Fedini è molto meno onerosa e molto più razionale ed utile alla cittadinanza.

2)    Interrogazione relativa ai blackout avvenuti negli ultimi mesi nelle sedi stradali urbane
Per questo argomento invece dobbiamo dare una buona notizia dopo la nostra richiesta l’assessore Corsi ha comunicato che entro il 30 di settembre la rotonda di Sant’ Andrea tornerà alla LUCE, attendiamo con ansia la fine del mese per vedere se le parole si trasformeranno in fatti!

3)    Interrogazione Struttura Pericolante in Via Suor Eleonora Gori
Per quanto riguarda questa situazione ha relazionato direttamente il Sindaco Viligiardi, comunicando che purtroppo l’amministrazione non è in grado di intervenire direttamente sulla questione vista la situazione giudiziaria della società proprietaria della struttura abbandonata, c’è in atto un fallimento. Ci auguriamo che il giudice, avvertito dell’emergenza, possa consentire un intervento immediato o almeno più celere possibile.

4)    INTERROGAZIONE URGENTE “ACCESSO AI FONDI 8 PER 1000 PER L’EDILIZIA SCOLASTICA.
L’assessore Corsi ha dichiarato che gli uffici preposti stanno già predisponendo la richiesta di accesso ai fondi suddetti in base al criterio di vetustà degli edifici scolastici. Ovviamente verificheremo vista la scadenza del 30 di settembre prossimo.

5)    Interrogazione: Aggiornamento relativo agli interventi urgenti resi necessari a seguito di fenomeni di erosione delle scarpate stradali lungo il Borro della Madonna ed il Borro della Rigiaia conseguenti alle avversità atmosferiche del 30/01/2014

Oltre agli interventi di ripristino dei due borri, Madonna e Rigiaia,che sono costati circa 21.000 euro hanno stanziato altri 19.000 euro per la conclusione dei lavori e la rimessa definitiva degli argini. Il Sindaco sostiene che la frana non è conseguenza dei lavori realizzati dagli operai del comune ma che era già presente e che poi sia peggiorata a fronte delle piogge di gennaio scorso. Ci terremo comunque in contatto con i cittadini proprietari delle case interessate dalla frana per conoscere l’esatto svolgimento dei prossimi lavori. L’obiettivo è la messa in sicurezza dei cittadini.

Ultima per ordine di tempo ma non di importanza l’interrogazione sui rimborsi dovuti dal gestore del servizio idrico, nello specifico Publiacqua, agli utenti non allacciati al depuratore vista anche qui la scadenza dei termini imposti dal Ministero del 30 di Settembre prossimo. Il Sindaco ci comunica che sono molto poche le utenze non allacciate al depuratore, prevalentemente in zona IVV, Lungarno Guido Reni. Abbiamo chiesto di poter vedere la mappa con gli allacciamenti e ripeteremo la nostra richiesta direttamente anche al gestore.

Il Question Time è un momento importante dove la Giunta da spiegazioni sul suo operato e ed è anche un modo per mantenere alta l’attenzione dei cittadini, per questo abbiamo presentato così tante richieste e continueremo a farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *